Notaio Giuffrida - © Studio Notaio Anna Giuffrida | Viale del Vignola, 3 | Roma Flaminio | Lazio

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOTAIO

Anna Giuffrida

Notaio in Roma

“Anna Giuffrida, Notaio dal 2003, esercito a Roma dal 2009.
Mi occupo principalmente di atti immobiliari, con particolare attenzione alla delicata fase delle trattative, di societario e di successioni.
Predispongo ricorsi di Volontaria Giurisdizione per minori e incapaci e seguo trasferimenti a seguito si separazione/divorzi
e oggetto di mediazione ex dlgs. 28/2010.
Già Avvocato nel Foro di Milano ed ex schermitrice di livello Nazionale,
esercito la professione con scrupolo, orgoglio e caparbia determinazione.
Un Notaio.. in punta di fioretto.”  
 
Il Notaio è un professionista il cui ruolo è caratterizzato da due elementi che spiccano nell'esercizio della sua funzione: 
 
- l’IMPARZIALITA’ nell’esercizio della funzione. Il Notaio è super partes in quanto terzo.
E’ dalla tua parte, sopra le parti, perché tenuto per legge a tutelare gli interessi di tutte le parti coinvolte e non solo di chi lo sceglie.
 
- la PECULIARITA’ di assommare in sé due qualifiche  - unica nel nostro sistema – di Pubblico ufficiale e libero professionista, dotato di una propria organizzazione autonoma improntata a criteri di efficienza e affidabilità.

Il Notaio cura la predisposizione degli atti e i loro adempimenti nei Pubblici Registri in via telematica, avvalendosi di collaboratori altamente qualificati e strumenti informatici all’avanguardia che sono garanzia di sicurezza ed efficienza per il cittadino.
 
Il Notaio Anna Giuffrida di Roma esplica la sua attività in tre principali settori: immobiliarefamiglia e successioni e societario.
 
Tutti ambiti delicatissimi, che coinvolgono beni essenziali ritenuti di assoluto valore sociale ed economico per il Paese, affidati al Notaio dalla legge, a tutela del cittadino.

Solo un elevatissimo grado di preparazione garantisce contratti e verbalizzazioni efficaci sulle quali, tra le parti, non sorgano più contrasti.
 
Carnelutti diceva “Tanto più Notaio tanto meno Giudice”.
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu